Diario – passion? 2° parte

Ho lasciato in sospeso un discorso tutto il giorno, ma non sono giunta a una conclusione.

O forse la risposta arriva da se: no, non lo sono più. Non sono più appassionata.

Se ancora la passione animasse il mio spirito avrei concluso il post ancora stamattina o ancora ieri notte. Un impeto avrebbe guidato le mie mani dietro il mio pensiero e avrei trovato parole di cioccolato per descrivere la passione che mi anima e le sue sfumature. Anni fa vi avrei parlato dell’amore che ritma il mio cuore, oppure avrei spiegato in quanti modi diversi questa primavera rianima i sensi assopiti dal freddo o ancora mi sarei attardata nel bisogno compulso di scrivere che mi tiene sveglia la notte. Invece.

Ok, è quasi l’una e domattina alle 06.00 suonerà la sveglia, per ricordarmi che se voglio che questo corpo si addormenti del tutto devo trascinarlo in palestra e poi sotto la doccia e poi al nuovo lavoro.

Ok, ho passato due ore a parlare con il mio uomo lontano, anche se ci siamo dati il limite di un’ora a notte, per non rubare troppo tempo al sonno, alle faccende e ai rispettivi impegni.

Ok, ho lasciato un lavoro sicuro per poter scrivere.

Che passioni strane mi animano: regolari, misurate, quotidiane. Sono sempre passioni? Anche se si esprimono in slanci contenuti? Anche se le vivo giorno per giorno come impegni segnati in agenda?

Di certo nessuna delle mie tante passioni passeggere (e neppure di quelle durature, come la scrittura) ha mai plasmato tanto la mia vita. Ho sempre lavorato per mangiare, per avere un guadagno subito. Ho sempre dormito sino all’ultimo e se per due settimane non potevo vedere il mio amato credevo di poter morire.

Che mi succede? Cosa faccio? E’ forse questa la vera passione?

Non un falò, non un terremoto, non una bufera, ma il lento lavoro dell’acqua che scava la roccia e di giorno in giorno la plasma: gioccia, dopo goccia, dopo goccia.

Advertisements

2 thoughts on “Diario – passion? 2° parte

  1. Moemi says:

    quando trovi la vera risposta fammi un fischio….e io farò lo stesso con te…son le domande che mi faccio anche io ultimamente….
    :*

  2. ninatrema says:

    c’è qualcosa che non funziona nel mio modo di scrivere: ero convinta che il ribaltamento finale spiegasse la mia teoria, cioé che sono queste di ora le passioni che sto vivendo realmente :p mmm… c’è molto da migliorare 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s