Traum* tram

image

Non so da dove arrivi il mio amore per i tram, se dipenda dal colore vivace, dal suono di ferraglia o dal loro appartenere a un’altra epoca. So solo che quando sono davvero stanca o un po’ triste, allungo il percorso e faccio l’ultimo tratto fino a casa in cima al tram. Non c’e’ niente altro che mi faccia sentire tanto a Milano dei suoi vecchi trabiccoli di ferro arancione. E si’ lo ammetto, mi fanno anche sentire in un’altra epoca.

* in tedesco il sogno è Das Traum (das troim)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s