Meccaniche di gioco

image

nota: se camminando per Milano sentite cantare: Could you ask as much, from any other man? Non vi spaventate è Nina che rientra dalla palestra con il walkman*

Non mi ero resta conto di quanto la palestra stia cambiando la forma e la sostanza del mio corpo e quindi di me. Nel cambiare la forma delle gambe, nel rendere l’addome più tonico si inizia a intravedere la meccanica di questo corpo, fatto del tutto nuovo per me. Ovvio che so di essere fatta di muscoli, ossa, tendini però vederlo in me è strano. La meccanica è sempre stata nascosta. Sono abituata all’uniformità. E’ sempre stato così, anzi.

Quando avevo circa 11 anni giocavo con una mia coetanea. Si parlava di crescere, di cambiare  e lei si è pesata in mutande nella lavanderia di casa sua: 28 kg. Io ne pesavo 40 e per la prima volta ho avuto la percezione di essere diversa, di essere grassa e di appartenere a un altro mondo. Ricordo che la guardavo e mi sembrava un gatto per come la sua magrezza appariva giusta al suo scheletro e alla sua età. In quel momento ho pensato che avevano ragione tutti quei ragazzini che mi prendevano in giro e mi guardavano con disgusto. Ho iniziato così a odiarmi, dandogli ragione.

Per molto tempo dopo quei fatti, seppure avessi perso in modo più o meno corretto diversi chili, continuai (e in parte continuo) a sentirmi membro di una specie diversa. Un piccolo freak con tutti gli arti al loro posto, i peli nella giusta quantità, i capelli in testa, nessun gemello attaccato al mio corpo, nessuna squama eppure sempre un freak che si aggirava per le strade camuffato da personcina anonima, un freak dell’animo.

Adesso però sta accadendo qualcosa di strano. Sto perdendo pezzi, sto sciogliendo parti di corazza e piano piano il mio corpo sempre più efficiente mostra sotto la pelle la stessa meccanica degli altri. Gli esseri umani sono tutti uguali. Sono proprio tutti uguali.

 

* è un lettore mp3 ma la Sony (che ha inventato il walkman) chiama il suo lettore mp3 Walkman e pure io 😛

Advertisements

2 thoughts on “Meccaniche di gioco

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s