La lunga strada verso la gioia

image

Si apre nella neve, come molti miei sentieri oramai. Passa da una notte di sonno, perché dormire è come morire a se stessi. Inizia nella notte e mi conduce verso luci indistinte, lontane. E’ iniziato oggi? E’ iniziato molte notti fa, ma una morte dopo l’altra, un risveglio dopo l’altro è diventato più chiaro. Che dite? Non parlo che di strade, sentieri, cammini? La vita è un costante meraviglioso viaggio in cui l’esperienza migliore è perdere le valige e i propri vecchi sé. Un’altro sentiero è dunque partito lasciando indietro vecchie tristi abitudini.  Il mio compagno di viaggio ancora una volta sei tu. Ti ringrazio per avermi indicato la serpe attorno alla caviglia. Adesso posso camminare scalza in questa neve, in un pigiama leggero. Il freddo della notte sulle gote, il calore di questa gioia nel petto.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s