Label 3: sempre nero

daisies_cornered

Al di là del pessimismo, che sto cercando di togliermi di dosso lavorando di cotone e solvente, il titolo si riferisce al mio abbigliamento. Il nero ha preso piede nel mio armadio in modo insidioso e costante, partendo da un cappotto nero acquistato a metà anni ’90. Cappotto lungo, doppiopetto e di taglio redingote, tipicamente anni ’90. Strano che, nonostante i miei soli 156 cm di altezza, mi stesse bene. Mia madre capì subito che le basi dell’impero del nero erano state fissate e solo a distanza di quasi 20 anni riesco a darle ragione. Ho ceduto al lato oscuro del minimalismo e del camouflage sociale: il nero.

Ma questa primavera ci sono troppi fiori, troppo verde e troppo amore sul mio cammino e, solvente alla mano, ho preso a spintonare il nero fuori dal mio armadio. E, siccome si sentiva solo, ho mandato i jeans a fargli compagnia. Tutto nel sacco per il cassonetto Humana, come accennavo un paio di giorni fa.

Ok, ammetto di aver lasciato indietro un ambasciatore a rappresentanza di entrambe le fazioni: un paio di jeans neri della Lee, che però hanno un taglio comodo e finiscono diritti alla caviglia.

Ieri indossavo blusa di organza verde acqua, pantaloni in cotone blu scuro 5 tasche (ok, vero, 5 tasche come il taglio dei jeans, ma non ho soldi per ora per 3 paia di pantaloni di cotone a sigaretta: datemi tempo!) e francesine… FUCSIA! E dirò di più: sono giorni, che sento forte dal guardaroba il richiamo della gonna verde a tubo, ma ancora ho troppo freddo e vergogna alle gambe per indossarla. Datemi tempo, fatemi passare questa primavera in blu e verdone e poi coglieremo i frutti del colore in estate.

A colpi di solvente e batuffolo di cotone, di costanza e sorrisi il nero si scioglie, il nero scorre via.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s