Il ritorno di Miss Poniebubble

Return_of_MissPoneibubble Sarà che ha sentito il profumo della mia nuova miscela di Earl Gray; sarà che finalmente Ninatchka ha terminato di raccontarle la  storia della sua vita; sarà che a primavera gli spiriti curiosi si risvegliano… questo pomeriggio alle cinque precise Miss Poniebubble è scesa dal salottino in cima alla libreria, si è seduta sul suo funghetto preferito e ha interloquito: – Mia cara, finalmente un po’ di rosa in mezzo al nero che vi spalmate di solito addosso – Mossa tattica sviare il discorso sul mio look e le mie ricadute nel nero, che a mia discolpa è vivacizzato da un golf di che più rosa non si può. La diplomatica di maggiore esperienza di Casa Trema ha sentito il vento dei cambiamenti, portato forse dall’incredibile bufera di stamattina, ed è scesa dal salotto per restare qui, in sala di comando, a cogliere gli avvenimenti importanti nel loro svolgersi. Vecchia pezza di cortigiana, la nostra Miss! D’altronde, come rifiutare qualcosa alla sua confettosa morbidezza? I giorni del girovagare per i siti sono finiti, Miss Poniebubble seguirà il mio lavoro passo – passo e, con disinvoltura, si farà consigliera nell’organizzazione di più di un evento. E mentre da dentro la mia giacchetta di cotone nero-pessimismo la guardo con una mano a reggermi la guancia, so che mi farà bene averla qui a ricordarmi che un altro mondo è possibile, che il successo arriva quando si lavora e che abbracciare la confettosa morbidezza della vita è possibile.

Advertisements

One thought on “Il ritorno di Miss Poniebubble

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s